Desidero per prima cosa augurare (anche se in ritardo) un felice 4 luglio a tutti coloro che risiedono negli Stati Uniti! Spero che abbiate passato un buon ponte, fatemi sapere come avete festeggiato!

Ma veniamo al sodo, visto che le ultime due settimane sono state a dir poco ricche di eventi. Di certo avrai notato sostanziali miglioramenti e modifiche al quartier generale di Call of Duty, che continueranno anche nel corso delle prossime settimane.

Nel blog di questa settimana vorrei presentarti alcuni dei membri del team creatore di Call of Duty: World at War. Visto che il team di sviluppo in-house di CoD:WW consta di oltre cento sviluppatori, per presentarli tutti sarebbero necessari fiumi di inchiostro. In alternativa, dedicherò qualche riga ai vari coordinatori dei team che si occupano delle diverse aree di sviluppo.

Brian Anderson (detto "BA") è il responsabile artistico di CoD:WW e ha il compito di assicurare l'alta qualità di tutte le immagini che vedi sullo schermo. BA e il suo team si avvalgono di strumenti e tecnologie all'avanguardia per dar vita a un'esperienza all'insegna del realismo, del coinvolgimento e della grafica impeccabile; se non ci credi, dai un'occhiata al nostro trailer che comprende esclusivamente scene tratte dal gioco!

Brian Tuey, invece, è il direttore del suono e si occupa di progettare, assieme al suo team, la migliore colonna sonora videoludica del 2008. Le tecnologie che il team audio ha introdotto in CoD:WW non hanno eguali nel settore e spaziano dall'occlusione del suono in tempo reale all'invio dei segnali audio al nostro sistema di gestione dei canali. In altre parole, Brian e il suo team tentano continuamente di ampliare le potenzialità del nostro motore e delle piattaforme di nuova generazione al fine di offrirti un'esperienza audio surround 5.1 degna di essere provata.

Dan Bunting è il nostro produttore, conosciuto anche come "Axis0f3vil" e già impegnato in Call of Duty 3. Oltre a essere una colonna del team di Call of Duty, Dan vanta un curriculum impressionante che comprende la produzione di affermate serie televisive come "Nip/Tuck" e "The Shield." La sua esperienza garantisce al team un'eccellente organizzazione del flusso di lavoro, definizione delle priorità e, in ultima analisi, un prodotto finale estremamente curato e all'altezza del logo Call of Duty.

Dave King è il direttore tecnico di Treyarch, vale a dire la mano creatrice di tutte le funzionalità presenti nel nostro titolo. Qualsiasi effetto ed evento nel gioco, dalla propagazione del fuoco alla fisica, è stato prima testato nel laboratorio virtuale "Living Battlefield" di Dave. Prima che qualsiasi tecnologia relativa all'azione venga inserita nel gioco, Dave e il suo team si occupano di stabilirne i requisiti tecnici e le implicazioni. Quando una funzionalità risulta operativa, viene passata al team di progettazione che la inserisce nel gioco.

Per quanto riguarda la competitività dell'aspetto multigiocatore, il nostro uomo è David Vonderhaar. Vahn è il direttore della progettazione multigiocatore e, nonostante il cognome un po' troppo complicato, è responsabile della supervisione del team che progetta le modalità multigiocatore e punta a rendere impeccabile l'esperienza online con CoD:WW. Chi lo conosce sa che il ciclo di progettazione iterativa di cui è responsabile viene eseguito con la massima precisione e senza lasciare nulla al caso. Ogni aspetto della modalità multigiocatore, dall'equilibrio tra le varie armi alla progettazione del tipo di partita, viene iterato in continuazione durante tutto il progetto.

Tutti questi ragazzi mettono anima e corpo nel gioco e la loro quotidiana passione, unita a quella di tutti gli altri sviluppatori di Treyarch, è davvero indicativa della qualità del prodotto finale.

Tra qualche giorno tutti questi sviluppatori invieranno post ai forum e contribuiranno a rispondere alle tue domande al meglio delle loro capacità. Ricorda che non siamo ancora intenzionati a rivelare alcuni aspetti del gioco e che, per questo motivo, potremmo non rispondere a tutte le domande. Tuttavia, i nostri sviluppatori vogliono conoscere le tue idee e le tue opinioni e saranno lieti di aiutarti, se possibile. Sentiti libero di contattarci per qualsiasi aspetto di CoD:WW a cui sei interessato.

È tutto per adesso, grazie per la lettura!