2012

2.jpg

 

Oggi per noi è l'ultimo giorno alla Gamescom, ma la nostra copertura stampa di Black Ops 2 chiuderà in bellezza!

 

Major Nelson e Acey aprono la nostra diretta streaming con un riepilogo degli eventi della settimana. Vi accompagneranno poi nello stand Activision alla Gamescom, e vi mostreranno le nuove cuffie in uscita per giocare a Black Ops 2 create da Turtle Beach. Vi mostreremo anche un'ultima serie di partite multigiocatore, abbastanza da lasciarvi in trepidante attesa fino al 13 novembre!

 

Grazie per tutto il vostro sostegno, ci vediamo alle 6 (CET) per la diretta streaming! http://www.callofduty.com/it/blackops2/feed

 

Restate aggiornati sulle ultime novità di Black Ops 2 seguendoci sulla nostra pagina Facebook, su Twitter (@CallofDuty e @Treyarch) e su questo blog.

 

3.jpg

Di: David Vonderhaar, direttore della progettazione del gioco

Yemen - Street fight_resized.jpg

Un giorno, poco dopo l'uscita di Black Ops, abbiamo assistito a una partita professionistica ed è stato un momento fondamentale. Eravamo tra le centinaia di persone del pubblico e guardavamo una partita di Call of Duty su uno schermo enorme e facevamo il tifo per i giocatori professionisti che si affrontavano tra loro. È stata un'esperienza intensa ed emozionante e abbiamo pensato: "Perché non inserire queste emozioni nel gioco?". Ed è proprio quello che abbiamo fatto con Black Ops 2.

 

Sin dal primo giorno dello sviluppo, l'idea di un programma di eSport è stata centrale nel nostro lavoro su Black Ops 2. Abbiamo creato una serie di nuove funzioni che consentono di dare personalità al gioco e permettono ai giocatori di mandare in onda le proprie capacità e mostrarle al mondo. È così che abbiamo creato il campionato e una nuova emozionante serie di strumenti integrati per il casting, prendendo lo spirito della competizione di Call of Duty e trasformandolo in un avvincente sport.

 

La competizione è divertente a qualunque livello e per questo Treyarch ha creato i campionati, con abbinamenti basati sull'abilità e classifiche stagionali. Affrontate una piccola serie di partite per una valutazione della vostra abilità e da lì verrete inseriti in una divisione composta da giocatori di livello simile. Continuate a vincere e sarete promossi; progressi costanti vi faranno salire in classifica e passare alle divisioni superiori. L'abbinamento basato sull'abilità assicura una sfida equa. Il campionato è per tutti ed è un'esperienza di gioco piacevole. Partecipate come in un qualunque altro elenco per cominciare a creare il vostro livello di abilità. Che siano soli o in squadra, il sistema è in grado di abbinare istantaneamente i giocatori con altri di pari livello.

 

Il CODcast è un'altra caratteristica che abbiamo introdotto in Black Ops 2 che consente ai giocatori di commentare partite in diretta e registrate. I giocatori possono diventare commentatori di qualunque partita, fornendo una telecronaca di tutto quello che avviene sullo schermo. Una serie di caratteristiche specifiche nel menu CODcast del gioco garantisce un'esperienza senza precedenti. Funzioni come picture-in-picture, visuale mappa, quadro punteggio, indicatore nome e "ascolto" si uniscono per creare un'esperienza sportiva vivida e coinvolgente.

 

Siamo anche orgogliosi di annunciare che è in corso lo sviluppo di una nuova e incredibile funzione streaming che renderà le competizioni divertenti non solo da giocare, ma anche da guardare. Stiamo anche lavorando su una serie di strumenti streaming che permetterà ai giocatori di trasmettere se stessi e la propria partita dall'interno stesso del gioco. Siamo ancora in fase di sviluppo dunque requisiti, regole, disponibilità e data di uscita di questa nuova funzione non sono ancora stati annunciati, ma vi assicuriamo che non vediamo l'ora di dirvi di più il prima possibile.

 

Gli sviluppatori si sono impegnati sin dall'inizio sull'aspetto eSport di Black Ops 2. I campionati permettono a giocatori di qualunque livello di esperienza di vivere le emozioni del gioco professionistico. Il CODcast mette a disposizione strumenti di produzione avanzati. E lo streaming in diretta condivide tutte queste esperienze online e in tempo reale. Chi lo sa, magari userete il CODcast con me in una partita quando saremo online il 13 novembre? Cercatemi, sono "Vahn".

Di: David Vonderhaar, direttore della progettazione del gioco

BOIIMP Turbine Fallen Tower_resized.jpg

Da tempo i fan chiedevano di poter giocare con squadre multiple, e siamo felici di annunciare che il 13 novembre Call of Duty: Black Ops 2 esaudirà le vostre richieste.

 

Le modalità Squadre multiple sono una novità di Black Ops 2. Invece di due fazioni che si affrontano, più squadre di giocatori scendono in campo contemporaneamente in cerca della vittoria. L'azione è intensa e senza sosta mentre le squadre combattono per ottenere uccisioni, punti obiettivo e, infine, la vittoria. Il pericolo è ovunque, e anche le squadre più affiatate vedranno messe alla prova le loro capacità di comunicare, mantenere le posizioni e coprirsi a vicenda. Il gioco supporta fino a 18 giocatori, e sarà possibile avere qualunque combinazione di giocatori e squadre fino a un massimo di sei. Dover affrontare squadre multiple di nemici riporta davvero le dinamiche di gruppo sul campo di battaglia.

 

Alla Gamescom vedrete alcuni DMS multipli, ma quando il gioco sarà disponibile potrete giocare in squadre multiple con varie modalità.

 

Abbiamo introdotto anche Postazione, una modalità ispirata ai classici giochi in stile "re della collina". I giocatori devono conquistare una zona e difenderla, e non accumuleranno punti se non si troveranno lì. La cosa fantastica è che la postazione si sposterà durante la partita, dunque l'azione sarà sempre in movimento e i giocatori si raduneranno in un punto.

 

Durante alcune delle prime fasi di testing delle partite a squadre multiple, lo studio si è appassionato subito e ci siamo divertiti un mondo. E da lì abbiamo capito che le avremmo inserite nel gioco. Non vediamo l'ora di mostrarle ai fan alla Gamescom, e che tutti ci giochino il 13 novembre.

Di: David Vonderhaar, direttore della progettazione del gioco

Aftermath - Drone Guards_resized.jpg

Oltre al rinnovato sistema Crea una classe, i giocatori troveranno un nuovo sistema serie di punteggio, progettato per premiare più aspetti di gioco e promuovere/ricompensare chi raggiunge gli obiettivi in ciascuna modalità di gioco.

 

Ogni ricompensa legata alla serie di punteggio ha un requisito di punti, un numero che deve essere raggiunto per ottenere la ricompensa. Il punteggio di un giocatore aumenta in base alle sue azioni nel gioco come uccisioni, catture o piazzamenti. Ma contribuiscono anche altre azioni speciali come difendere un obiettivo o effettuare un'uccisione doppia. Ora i punti extra ottenuti in questo modo aiutano il giocatore a ottenere ricompense migliori e più grandi. Quando un giocatore muore il suo punteggio si azzera e deve ricominciare da capo.

 

La lista di ricompense della serie di punteggio spazia da nuovi oggetti dell'ambientazione nel 2025 ad alcuni classici rivisitati. Fermate il nemico con il nuovissimo Guardian, un'antenna mobile ad alta potenza che stordisce e indebolisce i nemici. Sorvolate il campo di battaglia con il drone a quadruplo rotore Wasp, eliminando i nemici con la mitragliatrice in dotazione.

 

Alcune ricompense possono essere controllate dal giocatore o dall'IA. Il robot autonomo aerolanciato (AGR), quando scende in campo, esce dal suo container paracadutato e comincia istantaneamente ad attaccare il nemico. Ma il giocatore può, in qualunque momento, assumerne il comando e teleguidare il drone contro le truppe avversarie.

 

Una delle mie serie di punteggio preferite controllate dall'IA è il drone di scorta: una volta chiamato potete sentirlo sopra di voi che combatte e vi parla. Punta ed elimina i bersagli e ve lo comunica. E c'è anche il Colpo fulminante, che consente ai giocatori di puntare tre aree bersaglio e sferrare un attacco aereo.

 

Il missile Hellstorm possiede un alto livello di interattività: i giocatori guidano il suo percorso e possono colpire un punto o sganciare una bomba a grappolo nel tentativo di eliminare più nemici contemporaneamente. È una vera scommessa. Premete il grilletto troppo presto e mancherete tutti. Fatelo al momento giusto e cambierete le sorti della partita. Per non parlare del mezzo VTOL; potete rovesciare letteralmente una pioggia di acciaio sui vostri nemici.

 

Anche le vecchie ricompense portano delle sorprese. Ora i giocatori che chiamano gli UAV guadagnano punti assist ogni volta che un loro compagno di squadra effettua un'uccisione, incentivando l'utilizzo di questo oggetto a supporto della squadra. La Macchina mortale questa volta potrebbe essere più difficile da ottenere, ma ora i giocatori possono utilizzare la sua devastante mitragliatrice per tutta la durata della massiccia scorta di munizioni.

 

Le serie di punteggio sono un nuovo elettrizzante metodo per ottenere ricompense nel gioco. Il sistema assicura ai giocatori che raggiungono gli obiettivi di essere giustamente premiati per il loro impegno. Allo stesso tempo, però, solo quelli che mostreranno abilità e precisione otterranno le ricompense migliori.

Di: David Vonderhaar, direttore della progettazione del gioco

 

Dopo aver terminato il primo Black Ops, il team era davvero entusiasta di come l'ambientazione ai tempi della guerra fredda avesse reso così profonda la struttura di gioco. Ben presto si cominciò a pensare di creare un'ambientazione nel futuro prossimo, un'idea che il team del multigiocatore trovò incredibile pensando ai tipi di meccaniche di gioco che avrebbe potuto implementare.

 

Nel corso del processo di sviluppo abbiamo analizzato i sistemi e la meccanica di gioco e ci siamo chiesti: "Perché stiamo lavorando in questo modo? Forse perché abbiamo sempre fatto così? Esiste un'altra strada da percorrere? C'è qualcosa di assolutamente intoccabile?". Da lì è partito un processo davvero avvincente nel quale abbiamo messo in discussione molte certezze e portato i sistemi di gioco alle loro basi più pure. 

 

Nella primissima fase, infatti, abbiamo trasformato Crea una classe in un gioco da tavolo, assegnando punti a varie parti di contenuto fino ad arrivare a porci una domanda che alla fine avrebbe rivoluzionato il modo in cui i giocatori configurano l'equipaggiamento in Black Ops 2: "Che succederebbe se gettassimo tutto in un grande calderone?"

 

E questo è esattamente quello che abbiamo fatto.

BoardGame_Wide.jpg

Abbiamo creato un sistema di punti "scegline 10" in cui tutto vale un punto; un approccio completamente diverso rispetto al precedente sistema a slot nel quale si doveva scegliere il contenuto. Ora è possibile scegliere un'arma principale, oppure non farlo e riservare quel punto a un altro utilizzo. Il risultato finale è che i giocatori possono configurare quasi mezzo milione di equipaggiamenti diversi, molti dei quali mai visti prima in un gioco della serie Call of Duty. Le possibilità sono incredibili.

 

Le cose poi si fanno davvero interessanti con le Wildcard: sono elementi che "rompono le regole" in Crea una classe, e al costo di un punto ciascuna consentono ai giocatori di avere ulteriori slot per elementi quali seconde specialità, letali, tattiche e/o accessori aggiuntivi. Volete due specialità del primo livello? Selezionate Avidità Specialità 1 per raddoppiare le abilità. Volete tre accessori sulla vostra arma principale? Equipaggiate Pistolero primario per avere un'arma super accessoriata. Se un giocatore è disposto a utilizzare punti in alcuni campi, le Wildcard possono aggiungere una maggiore libertà a Crea una classe.

 

Anche le specialità sono state riprogettate, diventando i semplici potenziamenti che dovevano essere in origine. Le specialità Pro non esistono più. Ora tutte le specialità hanno degli indicatori regolabili che possono essere potenziati o indeboliti, in modo che una sola specialità non sia la più utilizzata di un livello e che nel gioco si possa trovare una grande varietà di specialità diverse.

 

Crea una classe è stata resa in tutto e per tutto un'esperienza più personalizzabile. Ora i giocatori possiedono un livello di controllo mai visto su come affrontare il gioco. Tuttavia questa nuova libertà richiede impegno, e i giocatori dovranno valutare con più attenzione cosa ritengono più importante nel multigiocatore. E quella che era già una domanda fondamentale diventa ancora più importante, perché milioni di giocatori dovranno rispondere il 13 novembre: "Come personalizzerò le mie impostazioni?"

David_Vonderhaar_resized.jpg

Ieri i fan hanno avuto per la prima volta l'opportunità di provare il multigiocatore di Call of Duty: Black Ops 2, quindi abbiamo pensato di dedicare la diretta streaming di giovedì alla community di Call of Duty.

 

David Vonderhaar, direttore della progettazione del gioco, parlerà delle nuove caratteristiche del multigiocatore con Major Nelson e Acey. Risponderà anche ad alcune domande inviate a @CallofDuty, oltre a quelle dei fan presenti in fiera.

 

Vi mostreremo anche altre immagini del multigiocatore di Black Ops 2, mentre daremo un'altra occhiata alle nuove caratteristiche implementate.

 

La nostra diretta streaming di giovedì comincia alle 9 (ora del Pacifico)!

 

Restate aggiornati sulle ultime novità di Black Ops 2 seguendoci sulla nostra pagina Facebook, su Twitter (@CallofDuty e @Treyarch) e su questo blog.

Multiplayer_World_Reveal.jpg

 

Qui alla Gamescom è il giorno di apertura e persone di tutto il mondo si sono radunate qui per scoprire le ultimissime novità nel mondo dei videogiochi. Questa giornata è riservata solo agli addetti ai lavori, ma la nostra diretta streaming permette ai fan di Call of Duty di entrare nello stand Activision e di andare dietro le quinte con Treyarch per scoprire il multigiocatore di Black Ops 2!

 

Major Nelson da Xbox LIVE e AceyBongos saranno i presentatori della diretta, vi accompagneranno nella visione di partite multigiocatore e parleranno di alcune delle nuove caratteristiche di Black Ops 2.

 

Non potete perdere neanche un secondo di tutto questo, quindi non mancate all'inizio dello spettacolo, fissato per le 9 (ora del Pacifico)!

 

Restate aggiornati sulle ultime novità su Black Ops 2 seguendoci sulla nostra pagina Facebook, su Twitter (@CallofDuty e @Treyarch) e su questo blog.

 

269662_469277236426609_1941807219_n.jpg

David_Vonderhaar_resized.jpgDavid Vonderhaar, direttore della progettazione del gioco, sarà presente alla Gamescom e risponderà alle vostre domande sul multigiocatore di Black Ops 2! Diteci cosa volete sapere su quest'attesa modalità di gioco, sia che si tratti di qualcosa che avete visto nel trailer di presentazione sia di quello che ancora non sapete.

 

Twittate subito le vostre domande a @CallofDuty, assicurandovi che il messaggio contenga #BlackOps2MP. Poi non perdete la nostra diretta streaming giovedì 16 agosto per scoprire se le vostre domande avranno risposta!

 

Restate aggiornati sulle ultime novità su Black Ops 2 seguendoci sulla nostra pagina Facebook, su Twitter (@CallofDuty e @Treyarch) e su questo blog.